Please follow and like us:
Pin Share

(HarperCollins – 18.00 euro, 224 pagine)

Recensione di Luca Cirillo

“Now, Here, Nowhere” è il primo romanzo (autobiografico) di Alex Infascelli, artista multiforme, “nato” come musicista e affermatosi successivamente come pluripremiato regista di lungometraggi (Almost Blue, Il siero della vanità, Piccoli crimini coniugali e quel gioiello da rivalutare che è “H2Odio”), serie tv (Nel nome del male), documentari (Mi chiamo Francesco Totti, S is for Stanley) e videoclip diventati di culto (su tutti “Inno Nazionale” di Luca Carboni).
Nel suo libro, edito da HarperCollins, Infascelli racconta una parte della sua vita, per la precisione il suo approdo giovanile a Los Angeles, sul finire degli anni ’80, e tutte le conseguenti esperienze, avvincenti e drammatiche, che hanno formato la sua crescita umana e, successivamente, artistica.
Come una versione maschile, e assai punk/grunge, di Alice nel paese delle meraviglie, Infascelli si muove nei ricordi di quegli anni corsari e selvaggi, attraverso incontri con personaggi leggendari del mondo della musica (da Bob Ezrin a Kurt Cobain, Courtney Love, Pearl Jam, Prince, Guns’n’Roses), tante storie d’amore e di sesso, viaggi rocamboleschi, automobili eternamente in panne, cinema a luci rosse (come il lascivo Pussycat Theatre) e la angosciante dipendenza dall’eroina.

Infascelli© Fabrizio Iozzo Luce Social Club 2

Un inferno tossico on the road, un Kerouac vissuto ai tempi di Trainspotting, un Pinocchio errante nei labirinti lisergici di “Enter the Void” e non più nel silenzioso ventre della balena.
Tutto con un occhio critico e, intimamente, nostalgico verso la matrigna Italia, negli anni in cui si viveva, apparentemente sereni, tra paninari ed edonismo, abbandonata a vent’anni in seguito a mille vicissitudini e drammi familiari per seguire un destino, solo in apparenza, da “brutto, sporco e cattivo”.
Avvincente, ironico e brutale al tempo stesso, perfetto per una trasposizione filmica, “Now Here Nowhere” è uno dei libri più sorprendenti degli ultimi anni.

Please follow and like us:
Pin Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.