Barbara Chiappini: “Aspetto una bambina, ma dormo ancora con i miei adorati cani”

Please follow and like us:

Please follow and like us:

Alcuni passaggi dell’intervista di Raffaella Ponzo per Dipiù

«Mio marito è un santo. Non solo, poverino, soddisfa tutte le mie “voglie” procurandomi patatine e cocomeri. Ma accetta anche una mia debolezza contro la quale ha combattuto invano. Infatti, anche se sono al sesto mese di gravidanza e ho il pancione, dormo sempre nel lettone con i miei due cani e lui in un’altra stanza perchè non si sente a suo agio».

Così Barbara Chiappini, modella e attrice, lanciata nella prima edizione dell’Isola dei Famosi, dopo avere annunciato a DiPiù la sua gravidanza, ci racconta ora in che modo si sta avvicinando alla sua nuova vita di genitore: è al quinto mese e a fine dicembre partorirà una bambina. Il futuro papà è il manager Carlo Marini Agostini, che ha sposato un paio di anni fa.

«Nostra figlia la chiameremo Sveva», rivela Barbara «un nome che ha scelto Carlo, mentre il suo secondo nome sarà Luce, con la mia mamma, che ho perduto quando avevo solo undici anni».

Intorno a Barbara gironzolano i suoi due cani, il bulldog Nando e il terrier Teo. «Con la sua vitalità, Teo è entrato nella mia vita da pochi mesi, da quando purtroppo mi ha lasciato per sempre il mio primo, adorato vecchio cagnone. E sì, anche a Teo ho dato il vizio di dormire nel mio letto insieme con Nando»

Un vizio che era stato al centro di una serie di lettere pubblicate su Dipiù. Infatti, prima che Barbara rimanesse incinta, il marito le aveva scritto, attraverso le nostre pagine, lamentando il fatto di non poter più dormire nel letto con la moglie, perché occupato dai loro cani ormai parte della famiglia. E lei aveva risposto che ci avrebbe provato a separarsi da loro.

E invece, Barbara, neppure con la gravidanza suo marito e lei siete tornati a condividere il lettone.

«Non ci sono riuscita, accarezzare i cani mi rilassa e, soprattutto nei primi mesi, quando ero in apprensione per tutto, presa dall’angoscia e dalla paura di perdere il bambino, la compagnia dei miei due amici pelosi mi dava serenità. Naturalmente mio marito viene al primo posto, ma in questo momento, non mi sento ancora pronta a stravolgere le mie abitudini, è come se i quattrozampe mi proteggessero. Carlo ha un cuore grande e mi lascia fare».

Ma non teme che durante la gravidanza i cani possano trasmetterle qualche malattia dannosa per il bambino?

«No, sono puliti e vaccinati, li tratto come “figli”. Certo, quando nascerà la bambina, soprattutto i primi tempi della sua crescita, le attenzioni dovranno essere maggiori».

In concreto che cosa farà?

«All’inizio la piccola dormirà in una culla vicino al letto matrimoniale. Ovviamente, i cani non potranno più dormire con me, in quanto i peli potrebbero creare problemi alle vie respiratorie di un neonato. Avranno una stanzetta tutta loro, ma certo non sarà facile farli abituare a questo grande cambiamento. Dopo l’estate cominceranno a dormire da soli, inizialmente una volta a settimana per aumentare i giorni gradualmente, in modo da arrivare a dicembre già pronti per l’arrivo della piccola. Mi hanno spiegato che, prima di far entrare la bambina in casa, devo far annusare ai cani un suo vestitino, in modo che loro, dall’odore, possano cominciare ad abituarsi ad un’altra persona della famiglia, in modo da accettarla. E’ importante non creare gelosie, ma sono sicura che tra i miei due cagnolini e la mia piccolina si creerà una bella sintonia, gli animali hanno tanto da insegnarci e da donarci, crescere con loro non potrà altro che farle bene. Certo, ammetto che per me non sarà facile allontanare i miei cari cagnolini dal letto, ma è assolutamente necessario sia per il benessere della bambina che per quello di coppia. Finalmente tornerò a dormire con mio marito, che in questi anni si è sacrificato, forse vittima di un mio capriccio, dormendo tutto solo».

Fonte: DIPIU’

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *