DIANA DEL BUFALO: “FINALMENTE MI PIACCIO”

Please follow and like us:
Pin Share

Talento, bellezza e una solida autostima: la giovane attrice romana ci racconta quanto sia importante piacere a se stesse.

Pur essendo una bellissima donna, sin dai suoi esordi nella scuola di Amici di Maria De Filippi, Diana Del Bufalo, prossimamente al cinema con due progetti di rilievo, ha preferito puntare di più sulla sua simpatia.

“È la prima cosa che gli altri notavano di me – ci ha confidato l’attrice e conduttrice – così, nel tempo, è diventata il mio punto di forza: anche ai ragazzi, di solito, piacevo dopo che mi avevano conosciuta. Ma ammetto che a 15 anni non mi piacevo molto: ero cicciotta e i miei lineamenti erano diversi da come sono oggi, così il mio carattere aveva la meglio sull’aspetto fisico. Crescendo sono cambiata e ora mi piaccio. Adesso punto anche sulla bellezza – ha ammesso Diana – Ci tengo a mostrare il meglio di me e a prendermi cura del mio aspetto”.

Che rapporto hai con la tua immagine?

Bellissimo. Ci sono cose che non mi piacciono, è chiaro, anche perché noi donne siamo sempre molto autocritiche. Nel complesso, però, mi piaccio moltissimo e sono molto sicura di me. A volte il canone di bellezza imposto dai social network mette un po’ di insicurezza, ma occorre prendere coscienza che ogni donna è diversa dalle altre e che la propria fisicità è unica per questo.

Quante volte al giorno ti guardi allo specchio?

Tantissime, ho una parete a casa sulla quale ho appiccicato specchi di ogni tipo. Il rapporto con lo specchio è importante non solo per am-mirare il proprio aspetto, ma anche per prendere coscienza di sé. Io ci parlo, parlo a me stessa, al mio subconscio. Quando sto male, mi chiedo cosa posso fare per me: in questo modo alimento la mia consapevolezza interna. Quando mi guardo, mi piaccio tantissimo: è egoismo sano. Dobbiamo essere la priorità di noi stessi.

Hai qualche piccolo difetto?

Sulle braccia ho un po’ di ciccia in più, il mio naso è un po’ importante ma in fondo mi rende ciò che sono, ho le orecchie un po’ a punta e cerco sempre di coprirle, un po’ di cellulite sui glutei e sulle cosce e il mio seno, dopo aver perso tredici chili, non è più sodo come prima.

Quanto tempo impieghi a prepararti per uscire?

Perdo più tempo a scegliere i vestiti che a fare tutto il resto. Per truccarmi impiego dai cinque ai sette minuti, per sistemare i capelli, invece, un po’ di più perché sono un po’ mossi e tendenti al riccio quindi per stirarli ci metto dai dieci ai quindici minuti. In totale mezz’oretta e sono pronta.

Qual è la tua beauty routine quotidiana?

La sera mi strucco: metto un olio struccante sulla pelle e poi sciacquo con un po’ d’acqua, così il mascara si am-morbidisce. Quindi uso uno struccante bifasico per gli occhi, poi passo un sapone a base di spinacio, cavolo nero e vitamine varie specifico per il viso, sciacquo di nuovo e infine mi dedico all’idratazione: ho scoperto la bava di lumaca che trovo dia grandi benefici. Poi applico una crema contorno occhi all’a-vocado, infine una crema viso molto idratante perché ho la pelle secca. Al mattino sciacquo di nuovo il viso con il sapone specifico e metto nuovamente crema contorno occhi e crema viso.

Sei brava con i ritocchini veloci?

Molto! Sono brava e veloce e riesco a farli senza che nessuno se ne accorga. Quello che ritocco più spesso è il rossetto, che uso prevalentemente nella tonalità nude e il blush. Non ritocco quasi mai l’ombretto, perché uso un primer molto buono che fissa bene il trucco sugli occhi.

Qual è il tuo segreto per essere perfetta all’istante?

Il copriocchiaie liquido che fa passare la stanchezza, il blush che dà colore e salute e il mascara che apre lo sguardo. Bastano questi tre prodotti per essere perfetta.

Qual è il tuo focus make up, ovvero la parte su cui punti maggiormente quando ti trucchi?

Le guance. Uso un illuminante in stick, un po’ cremoso, che applico sulle gote e un blush color pesca rosata: quando rido, mi piace che le guance si illuminino.

Che trucco scegli quando sei lontana dai riflettori?

Mi trucco poco, oso un po’ di più se vado a cena con gli amici, ma non speri-mento troppo con i colori. Preferisco i toni naturali. Adoro le palette con gli ombretti ma tendo a usare solo un colore, di solito il più neutro e il più noioso di tutti: l’ambra marrone, un colore caldo. E applico spesso l’eyeliner per allungare gli occhi.

Cosa fai quando hai bisogno di recuperare le energie?

Mi concedo un bel massaggio thailandese! E poi adoro le maschere viso, anche quelle in patch adesivi: mi piace applicarle mentre mi rilasso sul letto con una copertina sulle gambe!

C’è un trend o un look che ti piace particolarmente?

Adoro il trucco che fanno all’attrice Jennifer Lawrence, sempre molto elegante, mai eccessivo. E amo il look acqua e sapone. Un consiglio alle più giovani: anche gli uomini preferiscono il nature. Una bocca rosso fuoco colpisce, ma alla fine guardano di più le ragazze naturali, fidatevi!

Qual è il prodotto senza il quale non potresti vivere?

Sono due: lo struccante e la crema idratante, perché ho la pelle secca.

Cosa rende unico e riconoscibile il tuo stile?

I vestiti a fiori, gli stivali e le gonne.

Hai un rito quotidiano che ti fa stare bene?

Sono un’amante del tè e del miele. Non rinuncio mai al rito del tè verde mattutino, che sostituisco con le tisane alla sera prima di dormire.

Un’ultima domanda: che progetti hai in cantiere?

Nei prossimi mesi sarò al cinema. A dicembre uscirà la nuova pellicola di Luca Miniero, nella quale interpreto un ruolo molto bello, ma per il momento non posso svelare di più. A gennaio, invece, mi vedrete nel film Bugiardidi Volfango de Biasi.

Please follow and like us:
Pin Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.