Chiara Sani, la “rossa” della tv

Please follow and like us:

Chiara Sani (Bologna, 26 aprile 1963) è un’attrice e conduttrice televisiva italiana.

Il suo esordio in televisione risale agli anni ’90 quando inizia a lavorare per una televisione bolognese, Rete 7. In seguito riesce ad entrare in Mediaset come inviata del programma Emilio ’90.

Un grande impulso alla sua carriera danno anche le sue partecipazioni come inviata alle trasmissioni Il Tg delle vacanze  e Pressing.

Prende parte anche, come attrice complice al programma “Scherzi a Parte”. Nel 1992 passa alla RAI dove è inviata speciale per uno speciale dedicato alle Colombiadi e per “Ci siamo”, con Gigi Sabani. Nel 1993 presenta “San Scemo”, la parodia di San Remo in onda su Videomusic. Nel luglio del 1993 conduce su Rai 1 lo speciale “Rimini Rimini” al fianco di Carlo Massarini. Nell’estate del 94 è la conduttrice della trasmissione “Operazione Pesce Palla”, in onda tutti i giorni su Telemontecarlo. Nell’aprile del 95 presenta per Rai 3 il “Festival di San Scemo”, in coppia con Andy Luotto. Dal 1995 è l’inviata di “Forum” per le cause esterne. Nel maggio 97, sempre per Canale 5, fa l’inviata speciale di “Parodia nazionale”, condotto da Alberto Castagna. Chiara Sani ha lavorato molto anche in radio come conduttrice di programmi musicali per Rai Stereo Uno. Per quanto riguarda il cinema, dal 1993 ha preso parte ai film “Piccolo grande amore” di Carlo Vanzina, “Dichiarazioni d’amore” di Pupi Avati, “Festival” di Pupi Avati ed “Il più lungo giorno” di Roberto Riviello.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *